Trallalero Zeneise – Trallalero genovese

O trallalero zeneise o l’è o son de Zena. Se voéi saveine un pitìn de ciù, sciacchæ chì.

Il trallalero genovese è il suono di Genova. Se volete saperne un po’ di più, cliccate qui.

E vôxe do trallalero – Le voci del trallalero

O trallalero o se canta a çincoe vôxe:

Il trallalero si canta a cinque voci

O Primmo
O contraeto
O controbasso
A voxe chitàra
I bassi
  • O primmo o canta in ta vôxe do tenô, inti trallaleri o l’incomença da solo e dapeu tûtta a squaddra a ghe va appreuvo. – Il “primo” canta nella tessitura del tenore, nei trallaleri comincia da solo e dopo poche note lo segue tutta la squadra.
  • O contræto o canta in falsetto inta vôxe do mëzo sopran. In ti trallaleri o fa uña specie de controcanto ao primmo sciben o no sëge uña voxe ch’a s’accobbia ao primmo perché a l’è ciù libera e fantaxiôsa de quelle che se sente inte âtre forme de canto con ciù vôxe.
  • O controbasso o canta inta vôxe do baritono e inti trallaleri o fa o ritmo insemme â chitära.
  • A chitara a l’è uña voxe ch’a se sente solo inti trallaleri zeneise. O canterin ch’o fa a chitära o se mette o reverso da man davanti â bocca e o canta de scìlabe comme tu tu tu du du. L’è ciù façile sentî a registraçion che contâ con e pòule.
  • I bassi én o gruppo ciù numeroso da squaddra. I cantan e nòtte ciù profonde, quelle che tegnan in pë tûtta l’armonia.

O ritmo / Il ritmo

Controbasso e Chitàra

A melodia / La melodia

Primmo e contraeto

Tutti insemme / Tutti insieme

Tutta a squaddra

Disposiçion di canterin into çercio / Disposizione dei canterini nel cerchio

O çercio do canto

Quarcösa da sentî – Qualcosa da sentire

Sento d’un certo canto
Angiolina

Bella se ti savesci